Il Dirigente Scolastico individua all'inizio di ogni anno due docenti a cui delega funzioni organizzative, di rappresentanza e di comunicazione ben definite. Si tratta di un incarico fiduciario a stretta discrezione del DS che comporta per i Collaboratori del Dirigente l'onere di sostituirlo in attività che non prevedano la qualifica dirigenziale.

 

I referenti didattici di sede sono invece docenti individuati dal Collegio Docenti per svolgere funzioni organizzative e di comunicazione all'interno delle singole sedi, nell'ambito delle direttive ricevute dal DS. La loro funzione, salvo attribuzione di altri incarichi, si svolge nell'ambito del coordinamento didattico della sede e del rapporto con docenti, studenti e famiglie.